Skip to content
set 16 / bandblog_admin

RED WORMS FARM

Dalla campagna veneta, un tempo ricca di fattorie e di attività agricole, sono emersi nel 1998, tre vermi “rossi” che hanno cominciato da subito ad infestare col loro rock sperimentale la scena musicale locale e non solo.

Con l’ausilio dell’ormai onnipresente Giulio Favero producono nel 2001 il loro omonimo album d’esordio “Redwormsfarm” (Halley Records).

Seguito poi da numerose collaborazioni e produzioni che contribuiscono alla composizione di una discografia pressoché chilometrica.

E di cui vale la pena segnalare lavori come “Halleynation-Troncomorto”, prodotto nel 2002 da Fooltribe Records; “The Paper Chase meet Redwormsfarm”, split del 2004 prodotto dalla Robotradio Records molto gradevole per la sua eterogeneità (artworks, mixaggio, video) artistica; “Amazing” del 2005 (ancora Fooltribe rec.) e, l’ultimo in ordine cronologico, “4”, Ep di quattro tracce che precede l’uscita del loro prossimo album (prevista per Ottobre 2010) distribuito da Infecta Suoni e Affini.

Al di là della fervente produzione artistica, i Red Worms Farm sono autori di notevoli live, in cui spesso emerge una dirompente vena improvvisativa che rafforza ulteriormente il poderoso “muro sonoro” prodotto dalle loro chitarre taglienti e dalle loro percussioni frenetiche e ipnotiche.

Per darvi un esempio:

\”Red Worms Farm/ Everybody\”

Ahhh…la campagna veneta!

A presto!

BeppeTesta

Leave a Comment